Rosy - 17/09/2016

Ciao a tutti sono Rosy sono passati ormai due mesi da quando la Nostra piccola Anna è volata in cielo. Il 12 e 13 luglio 2016 sono i giorni più brutti della nostra vita. E’ stata orribile la sensazione quando dall’ecografia si vedeva chiaramente che il tuo cuoricino non batteva più. Torno con i pensieri a Novembre 2015 quando io e papà abbiamo scoperto della tua esistenza. Eravamo al settimo cielo. La prima visita il 6 dicembre e il tuo corpicino che cresceva dentro di me. Il 29 dicembre anche papà è venuto a vederti nel pieno della tua forma, una bella testolina, le braccia e le lunghe gambette. Era arrivato il momento di dire a tutti della tua esistenza. Incantevole creatura tanto desiderata. Ti sei fatta sentire presto, tre mesi e ti sentivo come un pesciolino che nuotava dentro di me ... eri già una "Trottolina". Alla metà di febbraio anche papà ti ha sentita e da li è stato Amore Incondizionato ... Le tue capriole e i tuoi movimenti ... Forse troppi e intanto crescevi! Tutto procedeva veramente bene e anche tu dagli esami sei una bimba bella sana. La pancia incomincia a crescere e tu con lei ... La mamma non riesce più ad andare con la macchina di papà ... Troppo sportiva! Per il consultorio tutto andava bene. Ti eri girata a testa in giù al sento mese poi al settimo ti sei girata a testa in su e a giugno di nuovo a testa in giù ... Quante capriole bambina mia! La pancia cresce troppo e andiamo da una ginecologa in privato la quale allarma del troppo liquido ... un Polidramnios. Afi a 30 alla 34 settimana di gravidanza. Allarmata per rischio diabete gestazionale si fanno tutti i controlli ma la mamma è a posto. 37 settimana la pancia è enorme ... nuovo controllo ... Afi a 40 ... Allarme la ginecologa dice di andar in ospedale e far presente la cosa perché si rischia un prolasso del cordone se avessi perso le acque ... Amore mio la tua vita è in pericolo. La mamma il giorno dopo va all’ospedale. "Niente di preoccupante" mi dicono "ti teniamo monitorata una volta a settimana in modo tale che sei controllata qua in ospedale, Vieni settimana prossima". Sono nella 38 settimana. Il 6 luglio ultima volta che sento il tuo cuore forte e chiaro. Tutti gli esami del caso Polidramnios ... Afi a 32 si ... ma niente diabete. Ti facciamo partorire settimana prossima. I tuoi movimenti sono cambiati sabato 8 luglio, ma ti eri incanalata e muovevi e avevi anche il singhiozzo ... Io e papà ti abbiamo sentita per l’ultima volta l’11 luglio alla sera ... Porca miseria al controllo del 12 luglio, ero andata su da sola, lo schermo dell’ecografo era scuro.Non c’eri più sei volata in cielo! Non ci volevo credere! Cosa fare?? Aiuto!! "Devo chiamare mio marito devo chiamare mio marito" Questa è stata la frase che ho detto e poi sono scoppiata in lacrime ... Presa dallo sconforto ho incominciato ad incolparmi che avrei dovuto venir su prima all’ospedale così saresti ancora viva ... Mi ricompongo e chiamo papà "Maury puoi lasciare il lavoro? Sono in maternità ho bisogno di te". I minuti non passavano più ma finalmente papà arriva ... La notizia che tu non ci fossi più è stato orribile ... Io e papà abbiamo pianto, pianto tanto. Ma perché! ma perché! La decisione di provare con l’induzione del parto che purtoppo è fallita ... Sei nata il 13 luglio con parto cesareo alle 18,50 ... Papà ti ha stretto nelle sue braccia.. poi è arrivata la mamma e le lacrime ... tante lacrime ... Sei Bellissima Anna! Ti abbiamo tenuta con noi, abbiamo fatto le foto ma poi abbiamo dovuto lasciarti andare con tanto tanto dolore. Il 19 luglio siamo venuti a vederti. Ancora più bella nella piccola bara bianca. Anna Anna piccola Anna. 3,4 kg 50 cm! la tutina di un mese che ti hanno regalato i nonni ti andava giusta! Avremmo voluto portarti a casa con noi ... ma non potevamo. Sei la nostra piccola Stella che brilla nel cielo. Ti amiamo Tantissimo! la tua Mamma e il tuo Papà.



Privacy Policy
Ultimo aggiornamento:martedì 1 agosto 2017