Daniela - 10/09/2016

Ciao mi chiamo daniela ho 21 anni e sono la mamma di travis il mio piccolo angelo volato in cielo il 20/07/2016....sono passati quasi 2 mesi e il dolore e immenso come il primo giorno...tutto è iniziato il 14 febbraio dopo anni che cercavo una gravidanza ecco che quando avevo perso le speranze un test positivo non riuscivo a crederci il cuore mi usciva dal petto una felicità indescrivibile...faccio le beta e risultò di 4 settimane...dopo un po ho la prima ecografia speravo che fosse tutto apposto eccolo disse la ginecologa questo è lui un puntino che già amavo follemente...a 9 settimane corro al ps avevo delle peedite di sangue abbondanti tra le lacrime aspetto che mi facciano lecografia pensavo il peggio arriva il medico che mi fece leco e dallo schermo vidi che il mio bimbo era li e che stava benone si muoveva dondolava avevo un piccolo distacco quindi 2 settimane a riposo con iniezioni per fortuna si e rimarginato tutto quindi faccio tutti gli esami di routine le ecografie sempre tutto perfetto a 12 settimane sappiamo che è un bel maschietto ero tanto felice mio marito stracontento...arrivo a 5 mese e faccio la morfologica anche li mio bimbo e risultato sano e forte tutto alla grande..a volte mi guardavo allo specchio e pensavo ho paura sia solo un sogno e che mi sveglierò invece no era la mia splendida realtà!...dopo qualche settimana ho dolori forti al Reno mi recò al ps dove mi fanno le analisi e risulta una fortissima infezione e mi devono subito ricoverare io impaurita domando subito se il mio bimbo e in pericolo mi rispondono di no che io fossi in pericolo così per 4 giorni flebo di antibiotico e liquidi mi dimettono mi fanno un eco per vedere se il mio piccolo sta bene e lo vedo eccolo vispo come al suo solito mi dicono di continuare l'antibiotico ancora una settimana a casa lo faccio e finalmente l'infezione non c'era più...arriverà il 18 luglio dopo qualche giorno che non sento il mio amore mi preoccupo ...già dal primo giorno dissi a mio marito oggi non lo sentito non è da lui non mi a dato il buongiorno e la buona notte come al solito lui mi disse stai tranquilla e così feci il giorno dopo la stessa cosa mia mamma disse può essere che è cresciuto lo senti meno...bhe io in cuor mio sapevo che al mio bimbo fosse successo qualcosa decido di andare dal ginecologo mette l'ecografia e prima che parlasse lui io lo guardo e dico dottore non batte il cuore ! E lui mi dispiace...bhe ho cominciato a gridare a piangere un dolore lancinante sentivo che il cuore non mi avrebbe mai retto abbraccio mio marito forte mi chiedevo perché perché? Ma nessuno me lo poteva spiegare tutti i progetti i vestitini l'amore che potevo dargli tutto svanito il mio sogno era diventato un incubo...il dottore mi manda a Roma dove li mi ricoverato il giorno stesso alle 21 e decidono di aspettare il giorno dopo per indurre il parto iniziano la mattina e tutto il giorno niente poi ancora tutta la notte e il giorno a seguire sembrava una tortura non faceva effetto nulla sapevo che avevo mio figlio morto dentro me...il 20 luglio dopo 2 giorni di travaglio mi portano in sala parto dove nasce il mio piccolo travis nato con tutto il sacco e le acque non è voluto uscire da l'involucro dove era cresciuto per 6 mesi dentro la sua mamma...ora spero solo che lui sappia è abbia sentito tutto l'amore che provavo e che avrei potuto dargli spero che da l'alto mi guardi e veglia sempre su di me ti amo mio piccolo angelo blu.



Privacy Policy
Ultimo aggiornamento:martedì 1 agosto 2017