Martina - 09/04/2015

Sono martina e il 23 marzo 2015 la mia piccola Laura ha smesso di vivere a 2 giorni prima del parto. Incaprettamento il motivo una gravidanza perfetta per lei dolorosa per me ma tutti i parametri medici, le visite i tracciati erano perfetti . Quel maledetto lunedì Laura ha smesso di muoversi mi sono recata in clinica e il mio ginecologo quasi incredulo mi ha rivelato una delle crudeltà che una donna non dovrebbe mai provare... ho partorito la mia bimba , io e mio marito non l'abbiamo vista ma ho poi saputo che era bella come un angelo addirittura nata rosa , sembrava dormire. .. il consiglio che tutti mi danno è provare quanto prima ad avere un altro figlio ma per ora mi godo la mia primogenita Ilaria e il ricordo ancora vivissimo in me di Laura ... penso non passerà mai il dolore ma mi chiedo arriverà mai la rassegnazione ad una morte così ingiusta? Laura mi manca come se l'avessi conosciuta e tenuta vicino, baciata , coccolata e invece non ho mai potuto vedere neanche il suo volto... mi resta ora solo un pezzo di marmo dove piangere e ricordare quando con suoi calcetti mi chiamava per farsi accarezzare... rimarrai sempre con me ti amo angelo mio.



Privacy Policy
Ultimo aggiornamento:martedì 1 agosto 2017