Alessandra - 19/07/2010

Ciao a tutti, sono Alessandra e ho 31 anni.
Tutto ha inizio nel 2007 quando finalmente dopo due anni di assidui tentativi resto incinta. La felicità è al culmine e tutta la famiglia si mette in moto per prepararsi all'arrivo di un bel maschietto. La gravidanza procede alla perfezione fino a quando un brutto giorno non sento i soliti movimenti fetali che tanto riempiono il cuore di una mamma. Mi dicono di stare tranquilla che può succedere, è normale ma invece un fastidioso e "freddo" presentimento si insinua minuto per minuto.
Giunta in ospedale arriva la terribile sentenza che neanche il più paterno dei medici riesce a rendere meno agghiacciante: "Signora, mi dispiace ma non c'è più il battito".
Penso che anche il mio cuore si sia fermato !
Il ricovero,la disperazione, il terribile parto e la vista di quello splendido bambino avvolto in una copertina azzurra. Era l'11 Marzo 2008 .
Mi è stato detto che è nato con tre giri di cordone molto stretti al collo e che è rarissimo a 23 settimane ma purtroppo succede.
Abbiamo deciso di chiamarlo Angelo e da quel momento la mia vita è profondamente cambiata.
Mi chiedo come mai Dio ci metta alla prova in questo terribile modo perche alcuni giorni il dolore è così forte da togliere il fiato. Non puoi accettare e non puoi prendertela con nessuno, sei impotente di fronte alla vita che se ne va.
A novembre dello stesso anno resto di nuovo incinta ma anche questa volta va male e la gravidanza si interrompe a 7 settimane.
Lo sconforto è al limite della sopportazione e soprattutto la paura di non farcela ha preso il sopravvento. Iniziamo una serie di controlli e tutti danno esiti negativi, non c'è niente di strano. A Maggio 2009 resto incinta e finalmente il 19 Gennaio 2010 nasce la mia splendida Maria.
Maria oggi compie 6 mesi e la mia vita è colma della sua presenza ma il vuoto lasciato dal mio Angelo è ancora li nel mio cuore.
Ti amo piccolo mio e grazie per avermi permesso di essere la tua mamma ...



Privacy Policy
Ultimo aggiornamento:martedì 1 agosto 2017