Paola - 17/03/2005

Mi chiamo Paola e porto la mia testimonianza ... molto triste: la mia bambina è morta qualche ora prima di nascere al suo termine per soffocamento da cordone ombelicale. Tutto questo è successo una settimana fa: ero andata all'ospedale con i dolori e quando abbiamo fatto il tracciato non c'era più il suo battito … l'ho partorita la notte stessa esattamente l'8 marzo 2005 con tanta sofferenza e sono rimasta scioccata da questo parto. Lei era bellissima, era la mia bimba! La mia grande fortuna in tutto questo è che ho un grande compagno al mio fianco che mi è sempre stato vicino e mi sta dando tanto amore. Io non mi rendo conto come nel 2005 non si riescano a vedere queste cose, non si riesce a vedere un cordone ombelicale che soffoca la tua bimba. Ho avuto una gravidanza bellissima, non ho mai avuto niente, la bimba cresceva benissimo e poi sul più bello l'abbiamo persa … forse non doveva rimanere qui doveva intraprendere un altro viaggio, ma è dura tanto è un dolore tanto grande che non si può descrivere.

E' un'esperienza che sto vivendo perché è recentissima e molto forte; tanti sogni ho fatto su di lei la mia Giulia Stella questo era il suo nome, anzi è, perché lei rimarrà sempre con noi, è il nostro angelo custode mio e di Giancarlo, la nostra stella , il nostro capolavoro. Non dimenticherò mai il suo faccino dolcissimo. Noi insieme abbiamo deciso di avere un altro figlio appena sarà possibile, ma lei non sarà mai dimenticata, sarà sempre nel nostro cuore, la aspettavo da una vita anche perché io ho quasi 40 anni e quando ho saputo di essere incinta ero felicissima. Ora sono triste e sento un vuoto enorme, ma so che insieme riusciremo a farcela perché ci amiamo tanto.



Privacy Policy
Ultimo aggiornamento:martedì 1 agosto 2017